Geomagnetic Monitoring
Real Time Data

Induction Magnetometer / Geomagnetic Emissions Monitor
RDF Ortogonal Loop / Gemagnetic Emissions Azimutal Monitor

RDF

 Radio station in the world with RDF monitor system on-line 24 H –  ELF-VLF – R.D.F. Radio Direction Finding  

Da 0 a 32.000 Hz – Radio Emissions Project’s Monitoring Stations, Pontedera Pisa, Italy

Antenna Type: 2 Loop Antenna Ortogonal

Monitor 1

ELF/VLF
Da  0 – 1 Hz –
 Radio Emissions Project’s Monitoring Stations, Pontedera Pisa, Italy

Antenna Type: Coil Antenna Verticale di 96.000 spire per la gamma ULF

Frequenza di ricezione: 0 -1 Hz

 Monitor 2

I Precursori Sismici Elettromagnetici  sono delle emissioni radio naturali che emergono dal fondo geomagnetico terrestre e che è possibile captare prima che avvenga un terremoto. Questi segnali radio sono stati ricevuti su una vasta gamma di frequenze: dal loro limite più basso (banda ELF) sino a raggiungere il limite superiore (banda HF).Con antenne,software e ricevitori dedicati a questo tipo di ricezione, ci auspichiamo di poter rilevare segnali dai quali si possa trarre con anticipo una  previsione Sismica.

…………………………………………………

The Seismic Electromagnetic Precursors are natural radio emissions that emerge from the bottom of Earth’s geomagnetic and you can catch it before it happens an earthquake. These radio signals are received on a wide range of frequencies: from their lowest limit (ELF band) until reaching the upper limit (HF band) .With antennas, receivers and software dedicated to this type of reception, we hope to be able to detect signals from which can be drawn with an advance seismic forecasting.

L’argomento “PRECURSORI SISMICI DI TIPO ELETTROMAGNETICO” non è una novità ma esistono vari studi e ricerche svolte e in svolgimento, ma soprattutto NON VI E’ ALCUNA PRETESA DI PREVISIONE SU EVENTI SISMICI. Anche la nostra sezione ha deciso di aderire alla rete monitor sperimentale Giano, precisando che tale sperimentazione è solo a scopo di studio nell’ascoltare i segnali elettromagnetici emessi dalla Terra, con frequenze VLF (Very Low Frequencies).

Il Link a questa pagina deve essere Autorizzato