https://www.attivitasolare.com/
AttivitàSolare & campo Geomagnetico

Grafico dell’andamento attività del Sole

 Propagazione MF/HF

 Il Vento Solare

Il vento solare è costituito da un flusso continuo di particelle provenienti dal Sole,in prevalenza protone e elettroni,che, sfuggiti alla gravitazione del Sole sono in grado di raggiungere le regioni piu’ estreme del sistema solare,fino all’orbita di Plutone,il Pianeta piu? esterno del sistema solare,ed anche oltre. Alla distanza della Terra il vento solare ha una velocità di circa 400KM al secondo,con una densità di poche decine di particelle per centimetro cubo. Il vento solare,nel momento incui raggiunge la Terra è causa di importanti nfenomeni,che vanno sotto il nome relazioni Sole Terra.

 ________________________________________________________________________

The solar wind consists of a continuous stream of particles from the Sun, mainly protons and electrons, that escaped the gravity of the Sun are able to reach the most ‘extreme regions of the solar system, to the orbit of Pluto, the planet more? Outside the solar system, and beyond. At the distance of the Earth the solar wind has a speed of about 400km per second, with a density of a few tens of particles per cubic centimeter. The solar wind, in incui now reaches the Earth is due to major nfenomeni, which go under the name Sun reports Terra

magsol

La figura mostra l’interazione del vento solare con il campo magnetico terrestre

Cortesia Coelum Astronomia

La Corona Solare

La Corona Solare si estende,oltre la cromosfera fino a distanze di milioni di km ed è costituita da un gas estremamente rarefatto,qualche milionesimo di microgrammo per centimetro cubo.Questo spiega il fatto che essa non sia normalmente visibile,cosi come lo è la fotosfera,ma appare in tutto il suo splendore solo durante le eclissi totali di sole,con una luminosità circa uguale a quella della Luna piena.La temperatura della corona solare è di qualche milioni di gradi.Questo fatto comporta un elevatissimo grado di ionizzazione del gas che è quindi un plasma.I gas ionizzati della corona solare subiscono fortemente l’influsso dei campi elettromagnetici solari,sia di quello globale,sia di quello molto intenso associato alle macchie solari.La conseguenza è che la forma della corona e la sua estensione possono cambiare fortemente in concomitanza con l’attività solare:

con il Sole attivo si presenta di forma circolare e simmetrica,mentre e fortemente asimmetrica nei periodi di solo calmo. Nei periodi di intensa attività solare la corona solare è sede di protuberanze.

Conseguenza dell’alta temperatura è la straordinaria estensione della corona,che per questo motivo tende a espandersi,anche se si mantiene in una sorta di equilibrio dinamico. Nonostante l’espansione sia continua,la densità è mantenuta costante nel suo insieme da un flusso continuo di particelle provenienti dal Sole,in prevalenza protone e elettroni,che danno luogo al vento solare.

La corona solare presenta molti enigmi non ancora del tutto risolti. Uno di questi è dato dalla sorgente di energia che causa il riscaldamento della corona a una temperatura estremamente piu’ elevata di quella fotosferica,che si trova al suo interno.Molte teorie in proposito sono state formulate,alcune convincenti ed in accordo con i dati sperimentali,ma il problema è lungi dall’essere risolto.

______________________________________________________________________

The Solar Corona extends, beyond the chromosphere up to distances of millions of kilometers and is constituted by an extremely rarefied gas, a few millionths of a microgram per centimeter cubo.Questo explains the fact that it is not normally visible, so as is the photosphere , but appears in all its brilliance only during the total eclipse of the sun, with a brightness approximately equal to that of the piena.La Luna temperature of the solar corona is of some million gradi.Questo fact entails a high degree of ionization of the gas that is therefore a plasma.I ionized gases of the solar corona undergo strongly the influence of solar electromagnetic fields, both of the global one, is very intense than that associated with the consequence solari.La stains is that the shape of the crown and its extension may change strongly in conjunction with solar activity:

with active Sun appears to move and symmetrical shape, while strongly asymmetric in periods of calm only. During periods of high solar activity the sun’s corona is the seat of protuberances.

Consequence of the high temperature is the extraordinary extension of the crown, that for this reason tends to expand, even if it keeps in a sort of dynamic equilibrium. Despite the expansion is continuous, the density is maintained constant as a whole by a continuous flow of particles from the Sun, mainly proton and electrons, which give rise to the solar wind.

The solar corona presents many puzzles still not fully resolved. One of these is given by the energy source that causes the heating of the crown to an extremely more ‘high temperature of the photospheric, which is located at its interno.Molte theories have been formulated in this regard, some convincing and in agreement with the experimental data but the problem is far from solved.

redline

 immagine di cortesia di Steve Albers,Dennis di Ciccio e Gary Emerson

image courtesy of Steve Albers, Dennis Ciccio and Gary Emerson